Yu Gi Oh! Tcg (Trading Card Game) – recensione, storia, descrizione, e download regolamento

Ecco la recensione di Yu Gi Oh card game (Trading Card Game) il gioco di carte collezionabili che ha spopolato e schiantato tutti gli altri giochi del genere, e per crederci basti dire che è il gioco che ha venduto più carte nella storia (leggi l’articolo sulle carte yu gi per scoprire i motivi del successo commerciale). Anche in questo caso, al termine dell’ articolo, troverete il box per il download gratuito del regolamento. (Vi ricordiamo che il nostro store si occupa anche di carte Yu Gi Oh vendita) Buona lettura.

Storia

Dai fumi del Manga allo schermo televisivo….

il protagonista di yu gi ohLa storia di Yu Gi Oh card game comincia quando il suo ideatore, Kazuki Takahashi nel 1996 sforna la prima serie di un fumetto (manga), chiamata appunto Yu Gi Oh! che, tradotto dal giapponese, significa “Re dei Giochi”. In Italia Yu Gi Oh! viene dato alle stampe per i tipi di Panini, nel 2000.

La serie è incentrata sul protagonista Yugi Muto, un giovanotto che riceve un magico puzzle egiziano che, una volta riassemblato, gli conferisce una nuova personalità, in particolare quella del Faraone Atem. Le varie vicissitudini della storia sono scandite da una serie di duelli ad un gioco, chiamato Duel Monsters, che richiama senza dubbio Magic: the Gathering e sviluppa il tema del campione del gioco di carte che combatte contro altri campioni. Dato il successo del manga (fumetto), nel 1998 viene realizzata anche prima la serie televisiva (anime) basata sulla prima serie del manga e omonima, mentre la seconda serie, chiamata Duel Monsters riprende la storia a partire dal capitolo 8 della prima serie ed è l’unica che è stata trasmessa in Italia con il semplice titolo di Yu Gi Oh!

Dalla finzione alla realtà: il gioco narrato diventa gioco giocato

alcune carte di yu gi ohSuccessivamente alla pubblicazione della prima serie di successo, nel 1999 viene pubblicato il vero e proprio Yu Gi Oh Trading Card Game, ovvero il gioco di carte collezionabili che tutti conosciamo. L’operazione di merchandising della Konami prevedeva che, dato un buon riscontro della serie manga, il gioco di carte fittizio che compare come elemento della storia in Yu-Gi-Oh venisse trasformato in un vero gioco di carte collezionabili e i famosi Yu Gi Oh deck composti con le carte yugi oh della storia diventassero reali. E così è stato.

Il grande successo

La serie anime ha un successo strepitoso e raccoglie l’ammirazione di migliaia di fan in tutto il mondo perciò ben presto vengono realizzate le serie successive. Yu Gi Oh! GX, realizzato immediatamente come anime (cartone animato) e proiettato per la prima volta nel 2004 dalla TV Tokio, poi nel 2005 diventa a sua volta un fumentto (manga) e infine approda nel 2006 in Italia. La serie segue la storia di Jaden Yuki, campione del gioco Duel Monsters che dal protagonista suo predecessore (Yugi Muto) riceve una carta speciale, il Kuriboh Alato grazie al quale riesce a entrare nella Duel Academy e così diventare una futura promessa del gioco.

Le nuove serie e il legame con il gioco di carte collezionabili

Anche la terza e quarta serie Yu Gi Oh 5D’s  e Yu Gi Oh Zexal nascono come anime e vengono poi trasposte come manga. In Giappone la prima arriva sugli schermi nel 2008 e in Italia nel 2009, la seconda è arrivata nel 2011 in Giappone e nel 2012 in Italia. La cosa interessante è che in queste nuove serie diventa ancora più stretto il legame con il gioco di carte collezionabili: la trama delle serie tb serve a introdurre e spiegare alcuni cambiamenti del regolamento del gioco e delle carte. Questa interazione fra regole del gioco di carte collezionabili e  serie televisiva è, probabilmente, la ragione del grandissimo successo commerciale del gioco.

Il Guinness dei primati

Tant’è che nel 2009 la Konami ha annunciato che il gioco, dopo esser stato pubblicato in più di 40 nazioni ed aver venduto più di 22 miliardi di carte vendute, è entrato nel Guinness dei Primati mondiale come gioco di carte più venduto al mondo.

Per questo possiamo dire che sicuramente la storia vincente del TCG di Yu Gi Oh! è strettamente legata al successo e alla diffusione delle serie animate.

Per andare alla seconda parte dell’articolo di yu gi oh game clicca qui.

Clicca sul link se stavi cercando il famoso yu gi oh card makeril sito che ti permette di creare carte personalizzate di Yu Gi Oh. E se ti piace creare carte, sappi che sulla nostra pagina Facebook raccogliamo le carte degli appassionati, vieni e posta le tue! Così le vedranno tanti altri appassionati come te.

Ed ecco il regolamento ufficiale del gioco di carte collezionabili Yu Gi Oh! Trading Card Game in un comodo download:

E prima di andartene, se sei un appassionato di yu gi oh card game, ti ricordiamo che sul nostro store on line troverai un ampia sezione dedicata alla vendita carte yu gi oh.

16 risposte a “Yu Gi Oh! Tcg (Trading Card Game) – recensione, storia, descrizione, e download regolamento”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.