La linea Playmobil History: Romani ed Egitto su Pianeta Hobby!

Playmobil HistoryCome abbiamo visto in un articolo recente sul favoloso mondo Playmobil, le ambientazioni dei Playmobil sono veramente tantissime e tutte molto ricche. Oggi andiamo ad approfondire insieme la linea Playmobil History, che include due scenari distinti: Playmobil Romani e Playmobil Egitto. Scopriamoli insieme!

L’epopea dell’antica Roma con i Playmobil Romani!

Galea Romana PlaymobilLa storia dell’antica Roma è fondamentale tanto per l’Italia quanto per il resto del mondo, ed è quindi davvero interessante e divertente poterci giocare con i pupazzetti Playmobil! Alcuni set a tema Roma antica sono usciti già a partire dal 2006; ad esempio i Guerrieri Romani o la Tenda del Comandante, ma anche figure storiche come Giulio Cesare e set di grandi dimensioni come il Circo Romano. Dal 2016, la collezione dei Playmobil Romani però è stata ripresa ed ampliata, confluendo nella linea Playmobil History. Tra i set usciti nella produzione recente troviamo la fantastica Legione Romana nella famosa formazione a testuggine, la Biga Romana, il carro a due cavalli che si affrontava con altre bighe in corsa al Circo Massimo, e la bellissima Galea Romana con Rostro, l’imbarcazione a remi con rostro e balestra per le battaglie.

Playmobil Egitto: rivivi il fascino e i misteri della civiltà dei faraoni!

Piramide PlaymobilLa storia dell’antico Egitto, soprattutto quella più recente, è in buona parte intrecciata con quella di Roma; è per questo motivo che i primi set dei Playmobil Egitto sono usciti quasi in contemporanea con i Playmobil Romani, assieme ai quali sono poi confluiti nella linea Playmobil History. Tra i primi set troviamo, tra gli altri, il personaggio di Cleopatra, la Sfinge con Mummia e la Nave Reale d’Egitto. Nella nuova produzione, uscita a partire dal 2016, troviamo altri magnifici set tra i quali i Soldati Egizi con Lanciadardi, con tre soldati egizi e lanciadardi che spara per davvero, e i Cacciatori di Tombe, che include due guerrieri equipaggiati con le loro cavalcature. Il set sicuramente più spettacolare è comunque la Grande Piramide del Faraone che da sola ricrea un classico scenario dell’antico Egitto! La piramide Playmobil include trabocchetti e tesori, un sarcofago con la mummia, scheletri e animali velenosi. L’avventura comincia!


Oggi siamo andati alla scoperta della fantastica ambientazione Playmobil History, in cui trovano posto tanto i Playmobil Romani quanto i Playmobil Egitto per ricreare uno scenario unico che vi garantirà ore e ore di divertimento assicurato! Naturalmente la collezione Playmobil include anche altri fantastici scenari, come la serie Playmobil Action, i Pirati Playmobil, i Cavalieri Playmobil, e l’Acquario Playmobil e altri. Venite a scoprirli tutti nella pagina di Pianeta Hobby dedicata ai Playmobil! E anche per oggi dal blog di Pianeta Hobby è tutto, alla prossima!

 

La linea Playmobil Knights: i favolosi Cavalieri Playmobil!

Playmobil KnightsIn un articolo recente del blog di Pianeta Hobby abbiamo scoperto il favoloso mondo Playmobil con le sue varie e dettagliatissime ambientazioni. Oggi andiamo a conoscere un po’ meglio la linea Playmobil Knights, da sempre una delle più apprezzate da bambini e ragazzi in quanto si svolge nel fantastico mondo dei cavalieri medievali. Seguiteci!

Playmobil Knights: la storia dei Playmobil

Playmobil Knights originiLa storia dei Playmobil, come sappiamo, comincia nella metà degli anni ’70 quando la ditta tedesca Brandstatter punta su un nuovo giocattolo di plastica piccolo, maneggevole e molto versatile. Il progetto di Hans Beck, presentato alla Fiera del Giocattolo di Norimberga, riscuote subito molto successo. La primissima produzione dei Playmobil vede i pupazzetti dal sorriso a mezzaluna agire in tre scenari diversi: la città, il Far West, e appunto, il Medioevo dei cavalieri. E’ proprio in questo momento che nasce la linea che poi si chiamerà Playmobil Knights! I primissimi set erano molto semplici, ma già sufficientemente dettagliati: uno o più pupazzetti Playmobil (con la giuntura del polso ancora rigida) cavalli con bardatura, elmi, armi e accessori.

Cavalieri Playmobil: diffidare dalle imitazioni!

Cavalieri Playmobil FamobilL’ambientazione medievale con re, giostre e guerrieri in armatura cattura l’interesse di bambini e ragazzi. Così mentre i Playmobil diventano un immediato fenomeno di mercato, a partire dal 1976, la produzione dedicata ai cavalieri Playmobil cresce in modo esponenziale. Allo stesso tempo, il marchio Playmobil viene concesso in licenza a diverse aziende d’Europa: molti set Playmobil escono pertanto sotto nomi diversi, come Famobil in Spagna, o Playpeople nel Regno Unito. Ma ci sono anche numerose imitazioni non ufficiali: è il caso ad esempio della fabbrica ungherese Schenk che comincia a commercializzare cavalieri Playmobil senza avere alcuna autorizzazione; i set però sono perlopiù ispirati alla storia nazionale ungherese recente.

Cavalieri e castello Playmobil, il sogno di ogni bambino

Playmobil Knights Castello Reale dei Cavalieri del LeoneIl salto di qualità nell’esperienza di gioco avviene quando Playmobil comincia a produrre set più grandi che aiutano a ricreare scene estremamente ricche di dettagli. Nel caso dell’ambientazione medievale, il set che più di ogni altro diventa il sogno di tutti i bambini è sicuramente il Castello Playmobil. I primi castelli Playmobil vengono messi in commercio nel 1977, uno grande e uno piccolo. Da allora, come si può vedere nella sezione del catalogo Playmobil dedicato a Playmobil Knights, non manca mai un castello sugli scaffali dei negozi di giocattoli dedicato ai cavalieri Playmobil. Gli ultimi set prodotti, il Castello dei Cavalieri del Falcone, e il Castello Reale dei Cavalieri del Leone, sono addirittura concepiti in maniera modulare, pertanto possono essere ingranditi acquistando separatamente delle espansioni.


Oggi abbiamo approfondito le origini e lo sviluppo della collezione Playmobil Knights, la favolosa linea Playmobil dedicata al mondo dei cavalieri medievali. Naturalmente la collezione Playmobil comprende altri splendidi scenari, come Playmobil Pirates, Playmobil History, Avventura tra i Ghiacci, e Playmobil Acquario. Venite a scoprirli tutti nella pagina di Pianeta Hobby dedicata ai Playmobil! E anche per oggi abbiamo concluso: dal blog di Pianeta Hobby è tutto, ci vediamo alla prossima!

Il favoloso mondo Playmobil su Pianeta Hobby!

Playmobil Knights Castello Reale dei Cavalieri del Leone

logo PlaymobilI Playmobil: chi di voi non ha mai visto nei negozi di giocattoli, o addirittura nelle tabaccherie, qualche scatola dei coloratissimi e sorridenti pupazzetti Playmobil? Sicuramente sarete in pochissimi! Pianeta Hobby oggi vi accompagna a scoprire questa fantastica collezione, di cui trovate un vasto assortimento nel catalogo Playmobil del nostro negozio online!

Playmobil: storia di un sorriso lungo oltre 40 anni!

Playmobil sorrisoLa storia dei Playmobil comincia nel 1974. Sotto pressione per la crisi petrolifera, la ditta tedesca Brandstatter decide di ridurre la propria produzione di grossi giocattoli in plastica per scommettere su un nuovo progetto. E’ in quell’anno che, su disegno di Hans Beck, vengono ideati i Playmobil, gli ormai notissimi pupazzetti dal design semplice e dalle dimensioni contenute. Presentati alla Fiera del Gioco di Norimberga, i personaggi riscuotono subito consensi, e una ditta olandese ne acquista tutta la produzione dell’anno. Il successo di mercato fu immediato, e infatti fin da subito furono numerose le imitazioni non ufficiali. Da allora il successo dei Playmobil è cresciuto a dismisura: si stima che fino ad oggi siano stati prodotti circa 3 miliardi di pupazzetti, commercializzati in quasi 100 paesi del mondo!

Playmobil: le ragioni di un successo planetario

Playmobil fattoria accessoriI pupazzetti Playmobil, fatti in plastica colorata di buona qualità, sono alti circa 7,5 cm, dunque stanno comodamente nella mano di un bambino, e sono caratterizzati da un simpatico sorriso a mezzaluna che da sempre li contraddistingue. I Playmobil si ritrovano calati in scenari molto differenti tra loro, svolgendo le mansioni più varie; conquistano quindi il mercato per il loro corredo pressoché infinito di edifici, veicoli, animali e accessori, tutti molto dettagliati sia nei set storici che nei set moderni. A differenza dei loro diretti concorrenti a mattoncini, i Playmobil hanno un unico modo di assemblaggio, normalmente molto semplice, e quindi l’interesse dei bambini si concentra sulla possibilità di creare delle storie calate nelle curatissime ambientazioni.

Il catalogo Playmobil, dagli esordi ai giorni nostri

Catalogo PlaymobilLe primissime scatole dei Playmobil comprendevano set del West, dei cavalieri e della città, che ancora oggi trovano posto sugli scaffali dei negozi di giocattoli. A queste ambientazioni se ne sono affiancate ben presto altre di uguale successo, ad esempio i pirati, il circo, lo zoo, il safari, la fattoria, fino ad arrivare via via a scenari più recenti, come gli egiziani, i romani, i vichinghi, i draghi e le fate. E’ di quest’anno, inoltre, la primissima serie con licenza d’autore, ovvero i Playmobil Ghostbusters. Siete curiosi di scoprire l’intera collezione dei Playmobil? Pianeta Hobby ha scovato per voi in rete il catalogo Playmobil definitivo, dalle origini ai giorni nostri!

 


Oggi abbiamo scoperto insieme qualcosa in più sul favoloso mondo dei Playmobil! Naturalmente Pianeta Hobby dispone di un grande assortimento Playmobil, quindi se volete conoscere tutti gli articoli a disposizione nel nostro negozio online, venite a visitare la sezione Playmobil. Se invece vi interessa una collezione in particolare, visitate direttamente una di queste sezioni: City Action, Avventura tra i Ghiacci, Pirati, Cavalieri, Storia, Special Plus, Acquario, Limited Edition, Playbox e XXL.

E anche per oggi da Pianeta Hobby è tutto, alla prossima!