Giochi da tavola | Guerra e Strategia – Krosmaster Arena

krosmaster arenaDa poco è arrivato anche in Italia un nuovo gioco di guerra e strategia con le action figures: si chiama Krosmaster Arena, è un gioco da tavola, tipologia guerra e strategia ma, udite udite,  concepito come un gioco action figures collezionabili.

Krosmaster rischia di diventare una moda davvero dilagante perché i creatori del gioco hanno trovato l’anello di congiunzione fra gioco di carte collezionabili e giochi di guerra strategici (ma non solo per questo).

Ma prima di entrare nel dettaglio della genialità di Krosmaster, se volete penetrare in questa innovazione, ripercorriamo brevemente la storia dei giochi di guerra strategica che ci permetterà di apprezzare meglio questa novità. Se non volete leggere nulla circa i giochi da tavola di guerra andate direttamente alla Recensione Krosmaster Arena

Giochi di guerra strategica ovvero come divertirsi con le action figures

antiche action figures di soldati di fanteria numidiana
Squadriglia in terracotta di miniature di fanti leggeri numidiani

Gli appassionati di action figures (soldatini, pupazzetti, miniature, minifigure o come più giusto vi pare chiamarli) sono sempre stati all’avanguardia nella incredibile capacità di dare vita a questi meravigliosi modellini di personaggi. Ma pensare che questo sia un divertimento recente è proprio sbagliato. Non tutti sanno infatti che la passione per le action figures di oggi è la discendenza di una passione radicata profondamente nell’animo umano. Troviamo un antenato nei soldatini di piombo, passione già in voga alla fine del settecento. Ma in realtà possiamo scavare ancor di più nei meandri della storia e trovare qualcosa già all’alba della cività. Le prime miniature accertate risalgono ai Sumeri che già nel periodo neolitico (5000 – 3500 circa a.C.) si dilettavano con la miniaturizzazione di personaggi più o meno importanti della loro vita. Inizialmente queste miniature avevano uno scopo religioso o votivo, ma il passo al lato ludico è testimoniato probabilmente dalle prime miniature a carattere militare: in Egitto è stata ritrovata un intera squadriglia di miniature di fanti leggeri numidiani nella tomba del principe Emsah. Cosa ci faceva il principe Emsah con un piccolo esercito di miniature di fanti numidiani? Beh, probabilmente quello che ci farebbe ogni bambino e ogni adulto che ha conservato il fanciullo… la guerra! E forse, nel caso del principe, la guerra anche vera!

Dalla strategia militare per battaglie vere al gioco di guerra

giochi di guerra e strategia le miniature come strumento di guerraChiamateli come vi pare, ma le miniature come strumento per giochi di guerra sono da sempre una delle maggiori passioni di generazioni di fanciulli. La storia dei war games a base di soldatini e statuine di vari materiali è una storia che si è sviluppata in tutte le società e attraversa i secoli: greci, romani e cinesi, poi nel medioevo, nel rinascimento e così via. Grande impulso a questo gioco è stato dato, per la verità, dal fatto che i veri generali e i capi militari, soprattutto cinesi e romani, e poi nel medioevo e nell’epoca napoleonica, utilizzavano le miniature per simulare le battaglie reali e riflettere, ragionare, creare strategie… insomma il gioco non era poi tanto gioco dal momento che poi in battaglia venivano mandati soldati reali… La miniatura era proprio uno strumento di guerra, un sussidio per la strategia della battaglia reale. Tavoli con la disposizione del territorio e delle forze in campo servivano per avere una visione generale delle proprie forze e imprimere alle proprie armate una direzione più ragionata. E da questo strumento di guerra reale nacque il gioco: si cercava infatti di attribuire regole e caratteristiche alle varie unità.. si doveva sviluppare un sistema per gestire le fasi della battaglia.. insomma i generali avevano bisogno che il sistema di miniature replicasse una battaglia con le sue regole. E per questo dalle semplici miniature su un tavolo si è passati ai giochi di guerra strategica, ovvero un sistema per cui alcune miniature su un campo di battaglia si confrontano secondo certe regole precise.

I giochi da tavola di guerra strategica moderni

giochi-da-tavolo-guerra-e-strategia-axis-alliesIl gioco di strategia di guerra quindi ha sempre avuto grande fortuna perché ci riporta tutti alla fantastica sensazione di essere comandanti d’armate che dipendono dal nostro grande genio… nell’epoca moderna assistiamo allo sviluppo di una pletora di giochi di guerra strategica. Dal Risiko ad Axis & Allies come versioni commercializzate a diversi regolamenti più o meno personalizzati di appassionati che hanno grandi spazi e molto tempo… Giochi di battaglie cinesi, romane, egiziane, napoleoniche… ambientate nella prima e nella seconda guerra mondiale… E poi è arrivata, ovviamente, la necessità di trascendere il reale e così arriviamo all’epoca in cui la fantasia entra nella guerra di strategia. Dal classico soldatino siamo passati alla miniatura fantasy o fantascientifica di giochi come Warhammer. E ciò che caratterizza la modernità è propri questo aggancio fra l’immaginario e la solida realtà di uno schema strategico realistico. Draghi che sono dotati di regole per sapere quanti spazi si possono muovere sembrerebbero strana cosa ad un cinese che usava i soldatini per simulare il suo prossimo scontro con l’avversario! Ma tant’è che oggi ci divertiamo tantissimo. Ma in genere questi giochi presentano un annoso problema: sono molto complessi, ricchi di regole dettagliate e complicate.

Krosmaster Arena: l’ultimo grido della guerra di strategia

E adesso scopriamo perché Krosmaster Arena, questo nuovo gioco di guerra strategica per miniature collezionabili, è destinato a dare grandi soddisfazioni agli appassionati. Krosmaster Arena rappresenta un’innovazione incredibile in questo campo. Krosmaster Arena è molto di più di un gioco da tavola di guerra e strategia e per scoprirlo andate a leggere la nostra recensione di Krosmaster Arena 

Una risposta a “Giochi da tavola | Guerra e Strategia – Krosmaster Arena”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.