Peppa Pig – Recensione dell’ambientazione

Peppa Pig – Il nuovo fenomeno dopo i Simpson

peppa pig ambientazioneEra dai tempi di Homer e Bart Simpson che non si vedeva un fenomeno così imponente come Peppa Pig. E parliamo di fenomeno perchè dal semplice cartone siamo arrivati oggi ad avere tantissimi gadget e prodotti amatissimi dai bambini che seguono le vicende di questa deliziosa maialina: giochi di peppa pig, peluches di peppa pig, pupazzi di peppa pig. Proprio per questo successo Pianeta Hobby ha deciso di offrire al suo amato pubblico un articolo dedicato a questa ambientazione. In seguito vi forniremo anche un articolo per mostrarvi i più bei peluches, i giochi a disposizione e le graziosissime minifigure (dette erroneamente pupazzi). Il motivo del nostro interesse per Peppa Pig e per il suo mondo è presto detto: la serie è incentrata sulla famiglia (come emergerà leggendo il resto della recensone) e pertanto è un cartone (ed una linea di prodotti) che sono pensati per favorire l’acquisizione di specifici valori educativi quali: l’amicizia, la gentilezza, la lealtà, il senso della famiglia.

Una puntata del cartone di Peppa Pig

Proprio per dare a tutti modo di rendersi conto in prima persona abbiamo pensato di incorporare in questo articolo la Primissima puntata del cartone di Peppa Pig. Eccola:

Peppa Pig: tracciamo una breve storia

peppa-pig-storiaSiamo in Inghilterra. Tre amici, Neville Astley e Mark Baker e Phil Davies, allora emeriti sconosciuti, appassionati disegnatori, coltivano un sogno: creare una serie divertente per bambini. Si mettono al lavoro e sfornano un personaggio insolito (per l’appunto una graziosa maialina antropomorfa) e una prima serie di puntate da 5 minuti. I tre creatori, all’epoca, certo non sospettavano di aver fatto centro. E non lo sospettava neppure la BBC che fu il primo network a ricevere la serie creata da Astley e Baker. E tanto fu sottovalutata dalla BBC che il network decise di trasmettere una puntata a mezzanotte, poi una seconda puntata a mezzogiorno. Dato l’ovvio “flop” di questa programmazione (a mezzogiorno i bambini sono a scuola, a mezzanotte dovrebbero dormire) la serie fu accantonata. Ma i creatori (che per inciso sono anche registi, sceneggiatori e disegnatori della serie) non si diedero per vinti. Presero il loro materiale e iniziarono a girare per tutti i network. Peppa Pig fu inviata a più di 150 network.
Ma la portata di questo successo non doveva essergli chiara neppure nel 2004, anno in cui andava in onda la prima serie di Peppa Pig. Ma la loro passione e la determinazione nel portare avanti un progetto in cui credevano li ha premiati. Dopo le prime settimane, la maialina diventa un personaggio amato e atteso dai bambini. Viene prodotta una seconda stagione nel del 2006 e una terza stagione nel 2009, infine, raggiunto ormai un successo planterio, va in onda la quarta stagione nel 2011.

Peppa Pig oggi: un successo incontrastato

Peppa-pig storia

Attualmente Peppa Pig conta più di 150 episodi, quattro serie, viene trasmessa in 180 paesi del mondo, e proprio quest’anno (2014) a Gennaio è sbarcato nelle sale cinematografiche anche il film di Peppa pig, Vacanze al sole e altre storie.
A onor di cronaca dobbiamo anche riportare il fatto che il successo è stato talmente grande che sono nate numerose parodie e doppiaggi “atipici” (dicamo così). E alcuni sono davvero spassosi. Per trovarli basta andare su You tube e cercare…
Ma tornando al vero mondo di Peppa, come sempre noi di Pianeta Hobby vogliamo cercare di scavare nelle ragioni di questo successo, oltre a darvi nozioni sulla struttura, ormai complessa, del mondo di Peppa Pig. Andiamo dunque a dare qualche informazione sull’ambientazione.

Struttura e ambientazione di Peppa Pig

Peppa Pig è prima di tutto un cartone animato. I protagonisti sono una famiglia di maialini con sembianze umane. Le puntate durano solo 5 minuti e trattano con semplicità argomenti di vita quotidiana. Tutte le vicende narrate si aprono e si concludono in una puntata perciò, a differenza dei cartoni “telenovela” come Dragon Ball e similiari, le puntate sono brevi e autoconclusive, concepite per un pubblico di bambini piccoli (dai 2 ai 6 anni). Le vicende ruotano attorno alla protagonista Peppa e alla sua famiglia composta da Mamma e Papà, George (il fratellino minore), Nonno e Nonna, Zio e Zia e i due cuginetti Chloè e lexander, e l’immancabile cane di casa. Ma il mondo di Peppa Pig, benché incentrato sulla famiglia, è aperto: intorno al nucleo familiare ruota tutto uno zoo di animali antropomorfi: zebre, pecore, gatti, conigli e tanti altri compagni naturali che rendono la vita di Peppa gioiosa e avventurosa.

Personaggi principali

E veniamo a descrivere i personaggi più importanti di questa amatissima ambientazione.

Peppa Pig

peppa-pig-personaggioProtagonista indiscussa della serie e personaggio di gran lunga più amato, Peppa è la figlia maggiore di Mamma Pig e Papà Pig. Adora il rosso che è il suo colore preferito. Come il pubblico a cui si rivolge è piccina e innocente: va già a scuola, ma va alla materna. Di carattere è allegra e studiosa, aderisce con gioia alle iniziative della famiglia e non fa mai capricci. Gentile ed educata è la bambina che tutti i genitori vorrebbero avere. Con il fratellino ha un rapporto meraviglioso: ama giocare con lui, lo cura, lo aiuta (è più piccolo ma lei già sente alcune piccole responsablità). Ha molti amici e adora parlare con loro. Il suo inseparabile cucciolo, Danny Dog, è il cane di casa. Un cane speciale, appassionato del gioco del pallone, affidabile e inseparabile compagno di giochi di Peppa.

George Pig

peppa pig personaggio george_e_il_signor_dinosauroGeorge è il piccolo di casa. Amante del colore blu e del mondo dei dinosauri (ha infatti un inseparabile pupazzo dinosauro che ricorda la coperta di Linus), è un bambino goloso di torte al cioccolato, vizietto questo acquisito osservando la passione del padre per questi dolci. A differenza di Peppa è un po’ bizzoso, pianta qualche grana e fa capricci. Ma si scusa questo suo caratterino con il fatto che è davvero piccino: ha due anni. Il suo amico del cuore è il coniglio Richard. Anche se capirccioso, scopriamo in molte puntate un carattere più profondo: sembra timido e un po’ impacciato in certe occasioni, ma non tralascia di stupire con doti “inaspettate” come diventare un pattinatore eccelso, fischiare benissimo o suonare un corno antico che in famiglia nessuno riesce a suonare

Papà Pig

personaggi peppa_pig papà pigNoto al secolo con l’universale nome di “Papà”, adora il colore verde. Come temperamento ricorda vagamente Homer Simpson. (Ah, poveri mariti, sempre dipinti così!): spesso è distratto e ama mangiare, quindi è grassoccio ed ignora tutti i tentativi di Mamma Pig e di Peppa che cercano sempre di farlo dimagrire. Ma a differenza di Homer non è davvero stupido: oltre ad essere un vero genio della matematica, sa ballare, gioca a calcetto, sa dipingere magistralmente, sa tuffarsi ed è anche un valido musicista. Non riesce a resistere alle pozzanghere di fango: come qualsiasi buon maialino, se ne vede una non si trattiene e ci salta dentro. Infine, ha anche lui le sue stranezze, come le letture “maschili” che ama. Infatti appassionatamente legge “Il meraviglioso mondo del calcestruzzo” e le “Nuove avventure nel meraviglioso mondo del calcestruzzo”.

Mamma Pig

peppa pig mamma pigAnche di lei si sa solo che si chiama “Mamma”, adora il colore arancione ed è chiaramente la moglie di Papà. E anche lei ricorda vagamente Marge Simpson: attenta, precisa, coscenziosa. Se non fosse per lei la casa cadrebbe a pezzi. Cucina in modo magistrale, in particolare dolci golosi che rendono gioioso Papà e George. Però non è una casalinga completa: a differenza di Marge, il cui orizzonte è tutto fra le mura domestiche (Ah, povere mogli, sempre dipinte così!) è una lavoratrice domestica: lavora da casa con il computer, come una moderna Netwok Marketer…

Nonno Pig

personaggi peppa_pig nonno pigVecchio lupo di mare di cui non si sa come sia sbarcato a terra e abbia messo radici, è un marinaio ed un appassionato di astronomia. Ma il fascino del nonno non si esaurisce con la già ricca serie dei racconti marini: è un uomo colto, saggio, provetto coltivatore dell’orto di casa. E come tutti i marinai ha un compagno adeguato: Polly, il meraviglioso pappagallo. Ed è anche un nonno dinamico e moderno: per i nipotini e per i loro amici non manca di organizzare giochi e divertimenti. E per completare il suo profilo non si può trascurare di spiegare che è un uomo pieno di sorpese, come il suo Treno Gertrude, una miniatura di treno a vapore con il quale riesce a trasportare, senza binari (bada) parenti e amici.

Nonna Pig

nonna-peppa-pigMoglie di Nonno Pig e madre di Mamma pig è una donna semplice ma amabile. Colleziona cappellini, come Papà Pig è vaga e distratta ma non ama il trambusto e la confusione. Vive in un mondo di tranquillità personale data anche dalle sue tre galline: Sara, Giuditta e Vanessa.

Zia Pig e Zio Pig, Chloè Pig e Alexander Pig

personaggi peppa_pig zio e zia ziiI due zii della famiglia sono una coppia un po’ stramba. Zio Pig è fratello di Papà pig e come lui è un gran mangione ed ha tante piccole curiose stranezze. Però a differenza del fratello, Zio Pig è furbo e sa sempre come riuscire bene nei problemi. I figli di Zio e Zia Pig sono Chloè e Alexander che risultano cugini di Peppa e George. La maggiore, Chloè è una bambina sensibile che sempre si prodiga per aiutare chi si trova in difficoltà. E come il piccolo George, anche il piccolo Alexander è un cuginetto un po’ chiassoso ma insieme al suo caro parente non perde occasione di fare piccoli guai.

Altri personaggi molto amati

Peppa Pig personaggi altri amiciLa nostra carrellata sui personaggi del cartone Peppa Pig sarebbe incompleta se non citassimo alcuni dei più amati e amabili animali che popolano le puntate di questo cartone. Come ad esempio i due elefanti fratelli, Emily ed Edmond, oppure Zoe la zebra, grande amica di Peppa che aiuta il postino (il signor Zebra) nelle consegne, oppure Rebecca il coniglietto, altra timida amica di Peppa che spesso arrossisce, o ancora Candy il gatto, fiera e combattiva gattina che non si impaurisce a rispondere a tigri e cerca di insegnare agli altri animali a comportarsi come veri “gatti”. Ma l’amica del cuore di Peppa è lei, Suzy, la pecora. Benchè sia un po’ smorfiosa, Suzy è anche una vera amica che non manca di essere vicina, nel momento del bisogno.

Motivi del successo

peppa pig adatta ai bambini-E veniamo adesso a tracciare un rapido quadro per capire i motivi del successo di questa serie. In primis possiamo notare, come abbiamo cercato di far trapelare nella descrizione dei personaggi, che i creatori di Peppa Pig hanno pensato di creare una serie che avesse la forza dei Simpson ma fosse diretta ad un pubblico molto più giovane. Con il tempo i Simpson, infatti, hanno acquisito una ironia ed una profondità sempre più “adulta” (e non a caso sono grandicelli gli appassionati della serie). Per questo gli autori devono aver rintracciato questa lacuna nel mondo dei cartoni: mentre esisteva un preciso universo famigliare (i Simpson) per un pubblico di adolescenti e adulti, non esisteva un corrispettivo per bambini molto piccoli. Ed è qui il primo punto di assoluta forza della serie.

Altro punto notevole è la scelta dell’estetica: semplicissima ma efficace. Colori netti e disegni semplici, in modo da essere leggibile per bambini in tenera età.

Infine va detto che le situazioni e le “avventure” di Peppa sono delicatamente educative. Mai eccessivamente moralistiche ma neppure insensate, come tante altre serie attualmente in onda nei canali dedicati ai più piccoli.

Conclusione

Concludiamo questo excursus nell’ambientazione di Peppa Pig ricordandovi che nel nostro store troverete sezioni per acquistare i migliori peluches di Peppa Pig, una sezione dedicata a tutti i meravigliosi pupazzi di Peppa Pig ed infine una sezione dedicata ai giochi di Peppa Pig. Inoltre vi ricordiamo che se volete scoprire nel dettaglio questi prodotti troverete un articolo dedicato alla recensione dei peluches Peppa Pig, un articolo dedicato alla recensione dei più bei pupazzi di Peppa Pig(minifigure) e un ultimo articolo dedicato alla recensione delle tante scatole di giochi di Peppa Pig.
A questo puntoi la parola a voi: potete lasciarci nei commenti le vostre esperienze, impressioni o commenti su Peppa Pig.