Dragon Trainer | Il mondo di Hiccup e Sdentato

Dragon TrainerPianeta Hobby vi offre un articolo sul mondo di Dragon Trainer. Vi ricordiamo che sul nostro store on line trovate una sezione dedicata alle action figures Dragon Trainer e una per i peluches Dragon Trainer, inoltre vi segnaliamo i due articoli dedicati ai peluches Dragon Trainer o le action figures Dragon Trainer come idee regalo per Natale. Buona lettura.

Il mondo di Dragon Tranier

In questo articolo cercheremo di dare alcuni link utili a chi volesse scoprire cosa offre il web a propoisto di Dragon Trainer. Poi cercheremo di capire perché la saga di Dragon Trainer rappresenta un messaggio positivo (vedi morale della favola) con una forte carica educativa per i ragazzi che si appassionano a questa storia. Ma per svelare la morale della favola, riassumeremo la trama e le basi dell’ambientazione.

Cosa offre il Web su Dragon Trainer

Per gli appassionati sarà interessante sapere che esiste un forum di Dragon Trainer dove si possono trovare tante divertenti informazioni e soprattutto dove si scopre che intorno a Dragon Trainer e ai giochi correlati è nata una vera e propria scuola di addestratori di draghi.  Per chi ama i giochi digitali vi segnaliamo http://www.schoolofdragons.com/, un sito dove potrete giocare on line una versione digitale di gioco Dragon Trainer fatta bene, con un percorso completo di addestratore di draghi. A questo link invece trovate il sito ufficiale del film di dragon trainer dove potrete trovare molte informazioni sul film, alcuni giochini per bambini e potrete scaricare i desktop con immagini di Dragon Trainer. Adesso, per capire bene l’ambientazione dobbiamo fare un passo nel libro da cui è stato tratto.

Il libro da cui è stato tratto il film di Dragon Trainer

dragon trainer cressida cowellNon tutti sanno che la storia da cui è stato tratto il film è in orgine un libro uscito nel 2003. L’autrice è  Cressida Cowell, una scrittrice inglese. Tra le righe del suo romanzo How to Train Your Dragon (2003) l’autrice ha creato una precisa classificazione dei draghi, assegnando a ciascuno classe, poteri, caratteristiche e tanti altri dettagli. Il libro ha avuto successo e l’autrice ha quindi scritto tutta una serie di libri che sono poi stati denominati serie “How to Train Your Dragon ”.

libro dragon trainer how_to_train_your_dragon

La fortuna dei libri è probabilmente dovuta all’aver creato un mondo fantastico in cui i draghi sono classificati in genere e specie e dotati ciascuno di caratteristiche particolari. Una dragonologia che li trasforma in personaggi di un gioco di ruolo, o pedine di un gioco dotate di caratteristiche specifiche. I draghi, da semplici mostri diventano così una popolazione in grado di essere studiata (e educata) in base alle caratteristiche. Il lettore è portato ad imparare le categorie di draghi, le loro capacità speciali, le caratteristiche distintive e perciò a diventare un “maestro” della disciplina dragonica.

L’ambientazione di Dragon Trainer

Chi ha avuto il piacere di vedere il film di Dragon Trainer sa perfettamente che l’ambientazione di questo cartone animato è davvero affascinante. Un mondo fantastico popolato da vichinghi e draghi. I vichinghi, tradizionali nemici dei draghi, hanno come scopo principale uccidere draghi per dimostrare il proprio valore e per difendere i propri villaggi mentre i draghi, altrettanto tradizionalmente, amano mangiare il bestiame dei vichinghi e distruggerne i villaggi.

Il film di Dragon Trainer: qualche informazione + trama

Dragon-trainer-locandinaDragon Trainer è un film del 2010, prodotto da DreamWorks Animation, con la regia di Chris Sanders, Dean DeBlois. Il soggetto è firmato dall’autrice stessa, Cressida Cowell. Dato il grande successo che il primo film ha avuto al botteghino, la casa di produzione ha già annunciato di aver iniziato i lavori per realizzare i sequel di Dragon Trainer: Dragon Trainer 2, programmato per il 20 giugno 2014 e Dragon Trainer 3, previsto per il 2016. Se volete, qui potete leggere una recensione del film.

Ecco invece il Trailer

Trama di Dragon Trainer 1

Siamo in un mondo di Vichinghi e Draghi. Queste due razze sono legate a doppio filo. I draghi vengono e distruggono i villaggi dei vichinghi razziando il bestiame e spargendo distruzione. Per questo i Vichinghi hanno strutturato la loro società sulla lotta contro i draghi, tanto da aver sviluppato un percorso di addestramento nella lotta. Hanno un’arena al centro del villaggio dove si allenano a combatterli. Un vero vichingo è un guerriero in grado di abbattere i draghi che sono considerati nemici giurati e perciò sono destinati ad essere sterminati. In questo contesto cresce un ragazzino vichingo di nome Hiccup (che tradotto in italiano vuol dire Singhiozzo). Il protagonista si ritrova suo malgrado a dover fronteggiare i draghi nonostante non si senta in grado: è un ragazzo gracile e “mentale”, non certo tagliato per la lotta nell’arena. Per questo viene considerato un incapace, un ragazzo inetto e “molle”, viene perciò denigrato ed emarginato. Ma questo vichingo nerd si trasformerà, alla faccia dei bulli, in un vero eroe. Il destino lo porterà ad incontrare il peggior nemico del villaggio, il drago “Furia Buia”, il più temuto fra i draghi: il simbolo del mistero e dell’ignoto. E da quell’incontro con l’ignoto Hiccup scoprirà che i draghi (le paure) non sono così cattivi come li dipingono i vichinghi. Hiccup risparmia la vita del drago ferito e indifeso ed è per questo che il drago diventa prima suo amico e poi il “suo drago” di nome Sdentato. Hiccup, in barba alla tradizione che li vorrebbe nemici, impara a capire e amare i draghi ed è per questo che, attraverso varie peripezie, riesce a scoprire il mistero dei draghi. Hiccup infatti scopre il motivo per cui queste creature, in realtà pacifiche, si ritrovano a razziare i villaggi. E sarà proprio questo ragazzino insieme al suo drago (i primi due delle rispettive specie che hanno imparato la via della comprensione e non della distruzione), a salvare tutti gli altri vichinghi da una furia distruttiva che li avrebbe senz’altro spazzati via. Così l’eroe può finalmente conquistare l’ambito premio: l’amore di Astrid. Se volete ecco la trama dettagliatissima del film Dragon Trainer 1.

La morale della favola di Dragon Trainer

la morale della favola dragon trainerLa domanda che qualsiasi genitore dovrebbe farsi allorché si trova a dover decidere se alimentare la passione dei propri figli per qualche eroe di qualche ambientazione è se la morale di quella favola è una morale che lui condivide. Dunque, prima di domandarci se la morale di Dragon trainer è positiva per l’educazione dei ragazzi, andiamo a capire quale sia questa morale.

Tutta la vicenda si incentra sulla lotta fra progresso e tradizione, preconcetto e comprensione. E vuole dimostrarci che la tradizione non sempre è un valore positivo perché a volte è cecità, arretratezza. Bisogna saper distinguere. La voracità dei draghi, secondo la tradizione, è data dalla loro natura. Singhiozzo, il protagonista, è un vichingo, ma è diverso dagli altri che non riescono a capire che si può essere amici dei draghi e per questo pensano solo a sterminarli. Solo Singhiozzo pensa a conoscerli e a capirli. E dopo averli capiti impara ad amarli, a considerarli amici e alleati. E così scopre che la loro voracità non è dovuta alla loro natura ma è la conseguenza di un ricatto che i draghi subiscono. In pratica sono costretti a fare il male. Perciò la morale della favola, ad un primo livello, è che l’apparenza inganna e che bisona andare in profondità per capire le cause dei problemi e non fermarsi all’apparenza. La morale, ancora più in profondità ci parla del fatto che quello che di solito fa paura (i terrori sono ben individuabili nei nomi dei draghi) può diventare una forza, a patto di affrontare la paura, conoscerla, capirla. E corollario di questa massima è il fatto che la tradizione, spesso, si adagia su preconcetti incentrati sulla distruzione – in questo caso rimozione delle paure (mentre è molto meglio comprendere le paure, per superarle). La tradizione dipinge come forti coloro che si adeguano a questi preconcetti di distruzione. La favola invece ci insegna che è più forte chi non si ferma al preconcetto ma combatte per scoprire la verità e affrontare le paure.

I personaggi più amati della saga di Dragon Trainer

Ecco qui la descrizione dei principali personaggi della saga Dragon Trainer.

‘Hiccup Horrendus Haddock III’

Hiccup-Haddock personaggi dragon trainerHiccup è il protagonista della saga di Dragon Trainer. Si tratta del figlio di Stoik, forzuto (ma come detto arretrato) capo villaggio. Hiccup è un ragazzino gracile, sensibile e intelligente, quindi diverso dagli altri vichinghi. Perciò viene emarginato. Quando può, non riesce ad uccidere il drago a causa del suo buon cuore e dalla sua dolcezza Ma è lui che imparando a conoscere i draghi salverà la sua gente. Ha una cotta per Astrid e cavalca la Furia Buia.

Astrid Hofferson

Astrid personaggi dragon trainerAstrid è la ragazza più forte del villaggio, è tosta, coraggiosa e severa, ed è anche la migliore nell’addestramento anti-drago. Non è la solita ragazza sdolcinata e anche in questo caso il preconcetto (uomo = duro, donna = sensibile) è rovesciato: la ragazza è dura, Hiccup è sensibile. Ma nonostante la sua durezza viene conquistata dal fascino di Hiccup, non basato sulla sua forza ma sulle sue doti intellettuali e emotive. Il drago che cavalca è un Uncinato Mortale, Tempestosa (Stormfly)

Gambedipesce (Fishlegs) Ingerman

gambedipesce personaggi Dragon Trainer Fishlegs IngermanGambedipesce è un ragazzino grassoccio e secchione, e anche fifone e nervoso. Anche lui, come Hiccup, non è ammirato dai vichinghi per le sue doti mentali. Ma è un conoscitore, un amante dei draghi ed è esperto anche della natura in generale. E le sue conoscenze si riveleranno molto più efficaci di tante spade. Cavalca il Gronkio Muscolone (Meatlug)

Moccicoso (Snotlout) Jorgenson

moccioso personaggi dragon trainer Snotlout_JorgensonMoccicoso è un ragazzo arrogante e piuttosto stupido. Si comporta come nemico di Hiccup e finché è lo zimbello del villaggio lo deride. Ma al termine della storia è lui ad essere deriso. Però non oddia Hiccup. Anche lui è innamorato di Astrid ma non riesce a conquistarla. Cavalca l’Incubo Orrendo Zannacurva (Hookfang)

Testaditufo (Tuffnut) e Testabruta (Ruffnut) Thorston

personaggi Dragon Trainer testa di tufo personaggi Dragon Trainer testa brutaTestaditufo e Testabruta sono due gemelli molto stupidi, un maschio e una femmina. Gasati, pompati, amanti della distruzione e delle situazioni estreme, litigano spesso e si prendono a botte. L’archetipo del soldato senza testa. Cavalcano in coppia il Bizzippo “Vomito e Rutto”

Stoik

Stoik personaggi Dragon TrainerStoik è il capo del villaggio di Berk ed è padre di Hiccup. Si tratta di un padre e un capo coraggioso ma testardo, tradizionalista. Non è capace, fino quasi alla fine, di cambiere le sue opinioni ed è cieco agli indizi che suggerirebbero che è in torto. Però ama il suo popolo ed è per proteggerlo che ama la tradizione.

Skaracchio

Skaracchio personaggi Dragon TrainerSkaracchio, detto “rutto”, è un uomo importante nel villaggio non solo perché è grande amico di Stoik, ma soprattutto perché è il fabbro e addestratore dei vichinghi nella lotta contro i draghi. A causa delle tante lotte è pieno di ferite e cicatrici ed ha perso tanti pezzi (denti, una gamba, una mano) però è intelligente e ingegnoso.

I draghi di Dragon Trainer

Ed ecco una lista dei draghi resi famosi dal film. Chiaramente nei libri della Cowell della serie si possono scoprire tanti altri draghi.

Furia Buia – Classe Strike

Furia_Buia draghi dragon trainerLa sua forza non è la dimensione o la forza, né il suo aspetto. Ma è letale perché, essendo tutto nero, è praticamente invisibile. Simbolo del mistero stesso è proprio (vedi morale della favola) per questo che Hiccup lo ama e impara a conoscerlo, come a dire “bisogna svelare i misteri” non temerli. le sue caratteristiche sono le due ali molto grandi che gli consentono grande velocità e controllo di volo. Ottima potenza di fuoco data dalla miscela di ossigeno e acetilene, precisione di tiro invidiabile, può controllare l’intensità del colpo. Ha alcuni tratti da pipistrello (l’ecolocalizzazione e dormita a testa in giù) e si comporta un po’ come un gatto, intelligente e brillante, mentre il suo aspetto ricorda a l’Axolotl. Sdentato, il drago di Hiccup, è una Furia Buia. La Furia Buia è l’unico drago totalmente originale che non è stato tratto dai libri.

Uncinato Mortale – classe Sharp

draghi dragon trainer uncinato mortaleAggressivo di indole e carattere suscettibile e vanitoso a causa del suo aspetto bello e regale (sfoggia squame brillanti e colorate) ricorda un grande uccello tropicale. Non ha arti anteriori ma solo zampe posteriori e ali, ma è un agile e veloce corridore, un volatore acrobatico e resistente. Ha un punto debole perché ha un punto cieco della visuale ma compensa cone il fuoco derivato dal magnesio, considerato il più caldo di tutti i draghi. Sulla coda possiede numerosi spuntoni retrattili e velenosi che lancia come proiettili. Tempestosa (Stormfly), è il drago di Astrid.

Gronkio – classe Boulder

gronkio draghi Dragon TrainerSono draghi con mascelle fortissime, una testa enorme e un corpo minuscolo. La coda è tozza e a forma di mazza ed è fornita di spuntoni smussati. La pelle è durissima e molto bitorzoluta. La particolare grossezza è compensata dalla velocità delle ali che battono più veloci di quelle di libellule e colibrì. Oltre ad essere capace di dormire mentre vola, può volare di lato e persino all’indietro. Di carattere è pigro e scontroso ma quando combatte è spietato e tenace ed è molto leale al suo cavaliere. Muscolone (Meatlug) è il drago di Gambedipesce.

Incubo Orrendo – classe Stoker

Incubo Orrendo draghi dragon trainerSembra un serpente ed ha un dorso sormontato da lunghe spine aguzze. Sono draghi feroci e temutissimi. Le zampe anteriori non sono autonome ma diventano le ali che terminano con lunghissimi artigli uncinati. Con questi unicini è in grado di aggrapparsi a qualsiasi superficie verticale o strisciare. Sa darsi fuoco perché si ricopre del suo stesso liquido incendiario. I suoi attacchi di fuoco ricordano il napalm poiché sono composti da un gel appicciocoso di cherosene. Un esemplare maschio, Zannacurva (Hookfang), è il drago di Moccicoso.

Orripilante Bizippo – classe Fear

Orripilante_Bizippo draghi dragon trainerUn drago strano e inconsueto, come l’Idra ha due teste indipendenti con identità distinte. Una produce un gas nocivo ed altamente infiammabile, l’altra genera scintille. Insieme quindi producono esplosioni letali. I loro denti sono velenosi e le ali sono abbastanza piccole per questo preferiscono muoversi a terra piuttosto che volare. Rutto – Vomito è il drago cavalcato dai gemelli TestaBruta e  TestadiTufo

Terribile Terrore – classe Stoker

Terribile_Terrore draghi dragon trainerIl Terribile terrore è un drago molto piccolo ma ugualmente letale. Il corpo è molto piccolo e anche le ali. ma la loro forza è nel gruppo. Si spostano spesso in grandi stormi. Sono curiosi e indagatori anche se non brillano per intelligenza. Sono draghi molto litigiosi e territoriali, e finiscono spesso a combattere tra di loro. Sono dotati di una precisione di fuoco eccezionale, i loro attacchi sono più simili a spari che a soffi tanto che sono considerati i cecchini del mondo dei draghi.

Morte Rossa – Mystery

morte rossa draghi dragon trainer red deathQuesto è il drago più grande e mostruoso di tutti. Si tratta di un colosso dotato di pelle pesantemente corazzata, armato di una grossa mazza chiodata e dotato di sei orribili occhi che gli conferiscono la caratteristica di non avere un punto cieco. Data la mole mastodontica deve nutrirsi ininterrottamente, uccide per sport, e non disdegna il cannibalismo a danno degli esemplari più deboli della sua specie. Può procreare nidiate di migliaia di altri draghi che però si divorano a vicenda finché non ne rimane uno solo. Come capacità di combattimento è portentoso: l’unico limite consiste nei soli sei colpi di fuoco ma che, date le dimensioni gigantesche, sono comunque letali. La specie Morte Rossa è presente anche nei libri, sotto il nome di Seadragonus Giganticus Maximus.

Saluti

Queste sono le cose che, secondo noi, sono interessanti per quanto riguarda il mondo di Dragon Trainer. Se volete dirci la vostra o sottoporci altre cose a vostro giudizio interessanti non esitate a lasciarci un commento.